martedì 6 giugno 2017

Palermo, traffico migranti e tabacchi su gommoni: 15 arresti - video

La Guardia di Finanza ha eseguito in tutta Italia, su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, 15 provvedimenti di fermo nei confronti di altrettanti soggetti di nazionalità tunisina ed italiana, appartenenti ad un'associazione per
delinquere transnazionale dedita al favoreggiamento dell'immigrazione clandestina e al contrabbando di tabacchi. Eseguito anche il sequestro di 10 autovetture e di due imbarcazioni utilizzate dal sodalizio per i traffici illeciti. L'operazione denominata "Scorpion Fish", eseguita dal gennaio 2017 dal Gico di Palermo in sinergia con la Compagnia di Marsala, ha portato alla luce l'organizzazione capeggiata da pregiudicati tunisini, e con elementi italiani in posizione subordinata, attiva nell'effettuare una traffici illeciti tra la Tunisia e le coste del trapanese. Grazie all'utilizzo di gommoni d'altura condotti da scafisti esperti, capaci di percorrere il tragitto anche in meno di 4 ore, sono state trasportate in Italia persone in grado di pagare il prezzo della traversata e introdotte in Italia sigarette di contrabbando. In prossimità delle spiagge e delle calette di approdo veniva fornito a chi sbarcava un servizio "shuttle" fino alle basi logistiche dell'organizzazione. Il sodalizio avrebbe trasportato anche soggetti ricercati dalle autorità di polizia tunisine per sospetti di collegamenti con organismi terroristici di matrice jihadista.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...