martedì 1 agosto 2017

Pescara, smantellato gruppo di pusher stranieri in centro: 10 arresti

La Guardia di Finanza ha eseguito 15 misure cautelari (9 in carcere, una agli arresti domiciliari e 5 di divieto di dimora), emesse dal Gip del Tribunale di Pescara su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di altrettanti soggetti stranieri accusati
di detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio. I provvedimenti sono stati eseguiti fra Pescara, Montesilvano (Pescara) e alcune zone del Foggiano dove alcuni indagati si erano spostati. Degli inquisiti (8 senegalesi, 6 marocchini e un nigeriano) solo 5 erano in regola con il permesso di soggiorno. L'attività operativa dei Finanzieri, eseguita nell'ambito dell'operazione denominata "Santa Caterina", ha visto portati a termine 7 arresti in flagranza di reato, per spaccio di sostanze stupefacenti, la denuncia di altre 20 persone e il sequestro di 4,5 kg di droga (tra cocaina, hashish e marijuana), e 3.900 euro in contanti. Le indagini delle Fiamme Gialle sono iniziate la scorsa primavera nel centro di Pescara dove è stato individuato un gruppo di cittadini extracomunitari, gravitanti nella zona di Piazza Santa Caterina, molto attivi nello spaccio di stupefacenti, anche in pieno giorno e noncuranti dei passanti. Nel corso delle attività investigative era anche emerso che nel giugno del 2016, fu utilizzato anche il contro soffitto di un bagno di una sala Bingo per occultare lo stupefacente. La Sala Bingo fu poi oggetto della misura della sospensione della licenza di pubblico esercizio. Per quanto riguarda gli assuntori della droga, si tratta nella stragrande maggioranza di cittadini italiani. Importante la collaborazione di molti residenti che hanno denunciato i movimenti sospetti. L'operazione ha visto impiegati oltre cinquanta militari, con l'ausilio delle unità cinofile.

Via: ANSA
Foto: Guardia di Finanza

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...