lunedì 21 agosto 2017

Singapore, petroliera si scontra con nave da guerra Usa: 10 dispersi

Una nave antimissile della marina degli Stati Uniti si è scontrata lunedì mattina con una petroliera battente bandiera liberiana nelle acque tra Singapore e lo stretto di Malacca. Almeno dieci marinai risultano dispersi e altri cinque, riferisce la marina statunitense, sono
rimasti feriti. Il cacciatorpediniere Uss John S. McCain è entrato in collisione con l'Alnic Mc nelle prime ore del giorno e le notizie preliminari indicano che la nave da guerra americana ha subito danni alla poppa (posteriore sinistra). Le squadre di ricerca e soccorso di Singapore, malesi e statunitensi, composte da navi pattuglia, elicotteri e rimorchiatori, sono stati dispiegati nella zona per cercare l'equipaggio mancante. La nave da guerra americana è ora diretta con i propri mezzi verso il porto a Singapore. La marina ha spiegato che la Uss John S. McCain andava a velocità al di sotto di quella di crociera dopo la collisione con la petroliera in acque malaysiane alle 5.24 del mattino ora locale, le 23.24 circa in Italia. Nessun membro dell'equipaggio della nave cisterna è rimasto ferito nell'incidente. L'incidente è il secondo scontro che coinvolge una nave dal settima flotta della marina militare degli Stati Uniti nel Pacifico in due mesi. Nel giugno scorso sette marinai sono morti nello scontro tra la Uss Fitzgerald e una nave portacontainer nelle acque al largo del Giappone. Il capitano della Fitzgerald era stato poi rimosso dall' incarico, puniti anche altri membri dell'equipaggio dopo che la marina Usa aveva accertato una serie di negligenze che avevano contribuito a provocare l'incidente. Il Fitzgerald e la McCain sono hanno sistemi di difesa controi missili balistici (Bmd). Queste navi sono visti come una protezione sempre più vitale contro il lancio di razzi della Corea del Nord.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...