sabato 18 novembre 2017

Buenos Aires, scompare sommergibile della Marina con 44 persone

La Marina argentina sta cercando un sommergibile scomparso da mercoledì mattina con 44 membri dell'equipaggio. Si tratta del sottomarino "Ara San Juan", uno dei tre che compongono la flotta  di sommergibili dell'Argentina, che ha svolto esercitazioni di
sorveglianza nella zona economica di Puerto Madryn, nella provincia di Chubut, dopo aver lasciato il porto di Ushuaia, nell'estremo sud. Quando si è verificato l'ultimo contatto radio, oltre 72 ore fa, il sottomarino era a 432 chilometri al largo, vicino all'area del Golfo di San Jorge. Le ricerche per aria e mare non hanno dato risultati finora, e l'Argentina ha ricevuto offerte di aiuto da sette paesi. Stati Uniti, Regno Unito, Sudafrica, Brasile, Cile, Perù e Uruguay hanno messo navi e aerei a disposizione di Buenos Aires. Alle operazioni Sar si è unita anche la Nasa che ha fornito tutte le informazioni satellitari e un velivolo. La ricerca è lenta e l'area molto estesa. Il portavoce della Marina, Enrique Balbi, ha detto che "potrebbe essere stato un guasto tecnico" a provocare la perdita di contatto con l'equipaggio, ma ha rifiutato di confermare una versione dei media locali secondo cui ci sarebbe stato un incendio nel banco batterie che immagazzinano energia a bordo. Il portavoce ha insistito che il sottomarino non può essere affondato, perché non ci sono "segni in tal senso". Ieri mattina la Marina ha già contattato i parenti del personale a bordo del sommergibile per tenerli informati. Il San Juan, classe Santa Cruz, a propulsione diesel-elettrica, con 960 batterie a bordo, è di fabbricazione tedesca. E' stato consegnato all'Armada Argentina nel lontano 1985. È uno dei sottomarini più grandi mai realizzati, con 65 metri di lunghezza e sette di diametro. Tra il 2007 e il 2014 è stato restaurato.



Via: El Pais

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...