giovedì 21 dicembre 2017

Melbourne, auto contro passanti in centro città fa 14 feriti: 2 arresti

Un'auto si è scagliata oggi contro la folla a Melbourne, la seconda città dell'Australia, ferendo quattordici persone, alcune delle quali in maniera grave. Tra i feriti c'è anche un bambino che è stato colpito alla testa ed è stato trasportato all'ospedale in condizioni
critiche. Un uomo è stato arrestato dalla polizia australiana dopo che la sua macchina, poco dopo le 16.30 locali (7.30 in Italia), "ha colpito alcuni pedoni" al di fuori della stazione di Flinders Street, incrocio trafficato nel centro della città. Un secondo uomo è stato arrestato per quello che la polizia ha descritto come un "atto deliberato", ma nessuna accusa è stata ancora formulata. Una Suzuki Grand Vitara bianca, con due uomini a bordo, è passata con il rosso ad un semaforo rosso, senza aver fatto alcun tentativo per rallentare. Prima ha sterzato contro un gruppo di pendolari, che stavano attraversando le strisce pedonali, poi ha colpito altre persone, facendole volare in aria. Il mezzo ha finito la sua corsa contro il muretto di una fermata del tram. Dissuasori di cemento sono stati eretti lungo il lato di alcune strade delle città australiane da parte del governo nel mese di giugno, dopo una serie di attacchi terroristici di tipo veicolare in tutto il mondo. L'incidente è avvenuto mesi dopo che un'auto ha falciato alcuni passanti nel centro commerciale più frequentato di Melbourne lo scorso gennaio, uccidendo sei persone.




Via: AFP
Foto: ABC

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...