lunedì 2 aprile 2018

Roma, laboratorio spaziale cinese cade nel Pacifico: nessun danno

Dopo 2.375 giorni e 21 ore in orbita, la stazione spaziale cinese Tiangong-1 è rientrata nell'atmosfera terrestre alle 8.15 (ora di Pechino) ed è precipitata nel Pacifico meridionale senza provocare alcun danno. Lo ha riferito nella notte l'agenzia spaziale cinese
Cmseo confermando anche la notizia del sito Satview che ha permesso di seguire le ultime orbite di Tiangong-1 fuori controllo dal 2016. La maggior parte della struttura è andata distrutta all'ingresso nell'atmosfera. Un'ora dopo l'impatto è giunta la conferma - rilanciata dall'Ansa - da parte del Joint Force Space Component Command (Jfscc) dell'Us Stratcom. Eventuali frammenti potrebbero essere finiti nelle acque tra l'arcipelago delle Isole Cook, Polinesia meridionale e l'arcipelago dell'Isole del Vento (Tahiti), Polinesia francese. La Protezione Civile italiana ha conseguentemente chiuso le attività del tavolo tecnico che ha seguito la vicenda. Nessun rischio né conseguenze dunque per l'Italia. L'eventualità temuta che i detriti si abbattessero sul nostro Paese era stata praticamente azzerata già ieri sera dalla Protezione civile che, sulla base dei dati dell'Agenzia spaziale italiana (Asi), aveva ristretto il potenziale campo di atterraggio alla sola parte orientale dell'isola di Lampedusa. L'impatto, a est dell'isola di Rarotonga è avvenuto in pieno giorno, alle 12.15 locali (2.15 italiane), e quindi eventuali scie nel cielo non sono risultate particolarmente visibili. L'area a rischio, inizialmente estesa dalle Americhe all'Oceania, aveva cominciato a restringersi dalle prime ore della mattina di Pasqua e l'Italia continuava a rientrare nella fascia, ma con un rischio indicato come molto basso. In serata le previsioni del Joint Space Operations Center (Jspoc) escludevano il nostro Paese dall'area di rischio e indicavano come punto più probabile per l'impatto l'Atlantico meridionale. Il nome Tiangong, un laboratorio spaziale grande come un autobus e pesante quasi 8 tonnellate, significa "Palazzo celeste" e la sua storia è stata seguita da telescopi e radar di almeno 12 agenzie spaziali e centri di ricerca di tutto il mondo.


Via: RaiNews24
Foto: NASA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...