mercoledì 25 aprile 2018

Roma, Mattarella apre festa liberazione: Resistenza è nostra storia

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha incontrato ieri mattina al Quirinale gli esponenti delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, nella ricorrenza del 73° anniversario della Liberazione. Nel corso dell'incontro sono
intervenuti il Presidente del Consiglio Nazionale Permanente delle Associazioni d'Arma (Assoarma), Mario Buscemi, il Presidente della Confederazione Italiana fra le Associazioni Combattentistiche e Partigiane, Claudio Betti, il Presidente Emerito dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia, Carlo Smuraglia, la Ministra della Difesa, Roberta Pinotti, e la Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca, Valeria Fedeli. Il Presidente Mattarella e la Ministra Fedeli hanno poi premiato le scuole vincitrici del Concorso Nazionale dal titolo "1° Gennaio 1948, da sudditi a cittadini: sovranità popolare, partecipazione, solidarietà", promosso dal Miur d'intesa con l'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia (Anpi). Al termine il Capo dello Stato ha pronunciato un discorso. "Chi ha lottato per democrazia è esempio per tutti". Così il Capo dello Stato dopo aver incontrato al Quirinale e gli esponenti delle Associazioni Combattentistiche e d'Arma, nella ricorrenza del 73° anniversario della Liberazione. Ed ha proseguito: "La Resistenza fa parte della nostra storia. Nata spontaneamente nelle città, nelle periferie, nelle campagne e sulle montagne, coglieva il bisogno di pace, di giustizia e di libertà. Ha ridato dignità alla Nazione. Le Forze Armate vi hanno dato, con il Corpo italiano di liberazione, il loro prezioso contributo". Questa mattina il capo dello Stato ha deciso di rendere omaggio al sacrario della Brigata Maiella, a Torricella Peligna, dove è stato accolto dagli attivisti dell'Anpi.

Fonte: Quirinale
Via: RaiNews24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...