domenica 22 luglio 2018

Lubecca, interrogato uomo che ha assalito persone su bus: 10 feriti

Dieci persone sono state ferite, di cui due in modo grave, in un assalto compiuto venerdì da un uomo su un autobus nel nord della Germania. Le autorità stanno indagando in tutte le direzioni e non escludono che si possa trattare di un atto terroristico. L'attacco è
avvenuto in prossimità della fermata Lübeck-Kücknitz poco prima delle 14. L'autobus si stava dirigendo verso Travemünde, una popolare spiaggia vicino alla città di Lubecca, quando un uomo ha tirato fuori dallo zaino un coltello con cui ha aggredito sei passeggeri e percosse altre quattro. L'autista del bus, aggredito a sua volta, ha immediatamente fermato il veicolo e aperto le porte del mezzo, consentendo alle persone di fuggire. Una macchina della polizia che si trovava nelle vicinanze ha subito raggiunto il luogo dell'aggressione e fermato l'assalitore. L'uomo ha lasciato sul bus lo zaino dal quale, secondo testimoni, usciva del fumo. La polizia vi ha trovato del liquido combustibile. Il sospettato, un cittadino tedesco di 34 anni nato in Iran, è apparso sabato davanti a un magistrato. L'uomo è stato interrogato, ma resta in silenzio riguardo al suo movente, ha spiegato la procura di Stato della città. La polizia che sta indagando sul caso ritiene che il 34enne non abbia un background terroristico, secondo le attuali informazioni. Gli investigatori, tuttavia, continuano a passare da un contesto terroristico. È accusato di tentato omicidio e tentato incendio doloso particolarmente grave. Non ci sono indicazioni di una ridotta responsabilità penale a causa di una malattia mentale. Ma è stato assegnato un esperto psichiatrico. Sebbene non siano stati stabiliti né il movente né la piena identità dell'assalitore, la Germania è in allerta dopo i numerosi attacchi degli estremisti islamici.




Via: The Local

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...