venerdì 10 agosto 2018

Palermo, gang spaccaossa per truffe assicurative: 11 arresti - video

La Polizia di Stato ha eseguito un provvedimento di fermo, emesso dal Gip del Tribunale di Palermo su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico di 11 soggetti accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere, truffa in danno
di compagnie assicurative e lesioni gravi. L'operazione, denominata "Tantalo", ha permesso di sgominare due organizzazioni criminali distinte, ma collegate, dedite a frodi assicurative quanto mai cruente. L'inchiesta, condotta dalla Squadra Mobile di Palermo, è partita dal decesso del tunisino Yacoub Hadri, trovato morto per strada il 9 gennaio 2017, a prima vista vittima di un incidente stradale. Gli inquirenti hanno accertato che quel tunisino, che presentava fratture multiple di tibia e perone, era deceduto a causa delle lesioni patite che gli erano state procurate altrove. Dalle indagini, gli investigatori hanno scoperto un sistema strutturato di frodi, che metteva in scena finti incidenti stradali in cui figuravano come parti lese individui, per lo più di giovane età, che vivono in luoghi ai margini della società. Alle "vittime compiacenti", una volta reclutate, venivano fratturate le ossa di braccia e gambe, spesso tramite dischi di ghisa da 20 chili, del tipo di quelli utilizzati nelle palestre. A volte, alle vittime venivano praticate da persone inesperte iniezioni di anestetico, procurate da una complice infermiera all'ospedale "Civico".


Via: Polizia di Stato

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...