giovedì 2 agosto 2018

Pavia, gruppo dedito al caporalato e frode fiscale: 12 arresti - video

La Guardia di Finanza ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Pavia su richiesta della locale Procura della Repubblica, a carico di 12 soggetti accusati, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla frode
fiscale, all'intermediazione illecita di manodopera e allo sfruttamento del lavoro approfittando dello stato di bisogno dei lavoratori. Disposto anche il sequestro di quote societarie, beni mobili ed immobili per circa 15 milioni di euro localizzati sull’intero territorio nazionale. L'operazione, denominata "Negotium", ha permesso di smantellare un sistema basato sul caporalato in un contesto organizzativo. Nel mese di aprile 2017, i militari del Nucleo di polizia economico finanziaria di Pavia hanno avviato una serie di accertamenti sulle cooperative che prestavano la loro opera all'interno della Ceva Logistics di Stradella (Pv). Le investigazioni hanno consentito di scoprire, anche grazie alle dichiarazioni di oltre 300 lavoratori, un sistema basato su 40 cooperative che facevano capo, attraverso una serie di schermi societari e prestanomi, ad un unico gruppo di persone il cui obiettivo era frodare l'erario e sfruttare lo stato di bisogno dei lavoratori. L'articolato dispositivo societario ha consentito l'evasione dell'Iva per oltre 5,8 milioni di euro e l'omissione dell'erogazione dei contributi previdenziali per circa 10 milioni.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...