mercoledì 24 ottobre 2018

Roma, crolla scala mobile alla stazione della metro linea A: 24 feriti

E' di 24 feriti, quasi tutti russi tifosi del Cska Mosca diretti allo stadio Olimpico, ma tra loro ci sono anche italiani, il bilancio definitivo del cedimento avvenuto in serata di una scala mobile nella stazione metro Repubblica, linea A. Tra i feriti, 7 sono stati trasportati in codice giallo
all'ospedale Pertini e uno in codice rosso al Cto per la semiamputazione di un piede. La maggior parte di loro non ha riportato ferite gravi ma tagli soprattutto a piedi e gambe provocati da lamiere e vetri. L'episodio si è verificato mentre sulla banchina dei treni c'erano circa altri 40 tifosi e altrettanti si trovavano all'esterno della stazione. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, la Polizia e il 118. L'area della stazione metro Repubblica, al temine delle operazioni di soccorso, è stata chiusa e posta sotto sequestro per le successive verifiche da parte della Polizia scientifica.  Secondo le prime ipotesi, un gruppo consistente di tifosi del Cska, forse sotto l'effetto di sostanze alcoliche, hanno cominciato a saltare tutti insieme provocando il crollo della parte inferiore della scala mobile. La Procura di Roma ha aperto un'inchiesta per lesioni. L'Atac, a quanto si apprende, ha deciso di aprire un'indagine interna per accertare la dinamica esatta dell'incidente. Saranno visionate tutte le telecamere di sorveglianza all'interno della stazione. Sui social media sono state diffuse le immagini dell'incidente. Da un video postato su twitter, si vede che la scala mobile prende una velocità eccessiva, molto maggiore di quella a fianco da dove è ripreso il filmato. Alcuni passeggeri si gettano nella parte centrale della scala per non cadere in basso, altri rallentano la caduta aggrappandosi ai corrimani. Ad un certo punto la caduta dei passeggeri si ferma, con alcuni che rimangono in piedi, altri schiacciati verso il basso.




Fonte: AdnKronos
Via: RaiNews24

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...