mercoledì 16 gennaio 2019

Nairobi, attacco jihadista contro albergo di lusso in centro: 14 morti

Un gruppo di terroristi di al-Shabaab ha preso d'assalto l'albergo di lusso DusitD2 Hotel di Nairobi, in Kenya, frequentato da espatriati, turisti e uomini d'affari. Almeno 14 persone morte e 31 rimaste ferite. Tutti gli ostaggi sono stati liberati. L'attacco è iniziato
martedì intorno alle 15 ora locale. Uomini armati a bordo di un'auto hanno sfondato il checkpoint del centro commerciale Westlands, all'interno del quale si trova l'albergo, e iniziato a sparare nella lobby. La polizia ha confermato che si è trattato di un attacco coordinato e che del commando - composto da almeno 4 persone - faceva parte anche un kamikaze che si è fatto esplodere aprendo la strada agli altri attentatori che - secondo i testimoni - hanno fatto uso anche di granate. L'assedio è durato 20 ore, le forze di sicurezza kenyane hanno ripreso il controllo del compound. L'operazione per mettere in sicurezza l'area si è protratta per tutta la notte, ha riferito il presidente del Kenya, Uhuru Kenyatta, aggiungendo che ci sono stati scontri a fuoco fino all'alba. L'attacco è stato rivendicato dal gruppo jihadista somalo Al Shabaab. Lo scontro a fuoco di ieri richiama alla memoria quello del "Westgate Mall", sempre a Nairobi, nel 2013, quando terroristi islamici sempre di Al Shabaab della confinante Somalia fecero irruzione in un centro commerciale di lusso lanciando bombe e avviando un'azione durata giorni che costò la vita a 67 persone.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...