lunedì 18 marzo 2019

Utrecht, sparatoria su un tram in centro fa tre morti: arrestato killer

Tre persone sono state uccise lunedì e cinque ferite, nella sparatoria a Utrecht, nei Paesi Bassi, ha detto il sindaco della città, Jan van Zanen, aggiungendo che le autorità lo considerano un "attacco terroristico". Il sospetto autore, che è stato identificato dalla
polizia, è stato arrestato. Le autorità hanno aumentato la sicurezza nei principali aeroporti, stazioni, moschee ed edifici chiave del paese e hanno consigliato a scuole e università di restare chiuse. Hanno menzionato un solo assalitore ma non escludono la possibilità che ce ne siano altri. Il traffico di tram e autobus nella città è stato interrotto. Il comune di Utrecht ha consigliato a tutti di rimanere in casa. L'uomo sospettato di aver sparato sui passeggeri di un tram, intorno alle 10.45 ora locale, in piazza 24 ottobre è Gokmen Tanis, un 37enne di origini turche, che era fuggito in auto. La polizia olandese ha diffuso la foto del presunto attentatore. L'immagine ritratta mostra un uomo che indossa una giacca blu sul tram. Tanis ha vari precedenti penali per furto, danneggiamenti, tentato omicidio e stupro.  Le autorità olandesi hanno sollevato al più alto livello la minaccia terroristica nella provincia. I raccordi autostradali intorno a Utrecht, verso il sud dei Paesi Bassi, sono sottoposti a un'intensificata sorveglianza da parte delle forze dell'ordine. Intanto, si fa strada l'ipotesi che a spingere l'uomo a sparare siano stati motivi familiari.


Fonte: Levif
Via: RaiNews24
Foto: AFP

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...