giovedì 17 ottobre 2019

Roma, autobus schiantatosi contro un albero su via Cassia: 40 feriti

Un autobus della linea 301 dell'Atac con a bordo molti passeggeri è finito contro un albero all'altezza del civico 481. Si sono registrati 40 feriti di cui 9 in codice rosso. "Nessuno dei feriti è però in gravi condizioni e in pericolo di vita" ha comunicato in una nota la Regione Lazio.
L'incidente è accaduto mercoledì poco dopo le 9 su via Cassia, all'incrocio con via Oriolo. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco, il 118 con dodici ambulanze, la Polizia di Stato e la Polizia locale del Gruppo Cassia. Le persone rimaste ferite hanno riportato traumi contusivi e fratture nell'incidente. Si tratta soprattutto dei passeggeri, che non sono in pericolo di vita, posizionati nella parte anteriore del bus. I feriti, la maggioranza in codice giallo, sono stati trasportati al Policlinico Gemelli, all'ospedale Villa San Pietro, al Sant'Andrea, al Santo Spirito, all'Umberto I e al Fatebenefratelli. Alcuni dei passeggeri sono stati medicati sul posto. Perché è successo è ancora tutto da accertare, sulla vicenda indaga la sezione infortunistica della Polizia municipale di Roma Capitale e la Procura ha aperto un fascicolo per lesioni. Dal canto suo Atac ha avviato un'inchiesta interna "anche ai fini dell'individuazione di eventuali profili di responsabilità, e si scusa con i passeggeri coinvolti". L'autista che era alla guida del 301, anche lui tra i feriti in codice rosso, è risultato negativo ai test alcolemici e tossicologici. Intanto è stato sequestrato il suo cellulare, gli accertamenti tecnici potranno dire se la sbandata è stata causata magari da distrazione per una telefonata o un messaggio. Sequestrato anche l'autobus, per verificare se ci si stato un guasto o un malfuzionamento. Non sarebbe la prima volta che accade ai bus della capitale. Quel che però appare ovvio è che il parco mezzi della società di trasporto della Capitale non risulta sufficientemente rinnovato. Infatti molti dei mezzi che girano per le strade di Roma sono datati 2005/2006, come sembra essere quello dell'incidente avvenuto ieri mattina. Nei prossimi giorni saranno ascoltati anche i testimoni, passeggeri e passanti. Nel frattempo il pino sulla via Cassia, oramai pericolante, è stato abbattuto.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...