venerdì 23 settembre 2011

Traffico illecito rifiuti tra Campania e Puglia, inchiesta a Lecce

La Direzione distrettuale antimafia di Lecce starebbe indagando su un presunto traffico illecito di rifiuti dalla Campania alla Puglia che potrebbe vedere coinvolta la criminalita' organizzata. Il fascicolo d'inchiesta, affidato al sostituto procuratore Elsa Valeria Mignone, sarebbe stato aperto gia' da alcuni mesi ma l'indiscrezione e' trapelata solo ieri. Sul tavolo del magistrato salentino sarebbero gia' state depositate voluminose informative da parte dei carabinieri dalle quali emergerebbero numerose irregolarita' nello smaltimento e nel trasferimento dei rifiuti dalla Campania alla Puglia. L'indagine della Dda di Lecce si incrocerebbe con quelle gia' in corso a Napoli e Messina, con accertamenti sull'attivita' di societa' pubbliche campane che operano nel settore del trasporto dei rifiuti. La magistratura partenopea, in particolare, lavora su due ipotesi di reato, traffico illecito di rifiuti e truffa ai danni dello Stato, ipotizzando che il trasporto della spazzatura verso Taranto e Messina sarebbe avvenuta in assenza di intese istituzionali, sulla base di accordi privati tra le ditte, e che sarebbe stata effettuata in modo pericoloso. Un’eventualità su cui si concentra anche la Dda di Lecce.

Fonti: Il MattinoLa Repubblica

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...