giovedì 27 dicembre 2012

Laziogate: Franco Fiorito ai domiciliari, Er Batman su In Onda - video

L'ex capogruppo del Pdl alla regione Lazio, Franco Fiorito, ha ottenuto questa mattina gli arresti domiciliari. Fiorito era stato arrestato il 2 ottobre scorso con l'accusa di peculato per aver sottratto, secondo l'accusa, circa un milione e 300 mila euro dei fondi destinati al partito. E' stato il gip Stefano Aprile a disporre i domiciliari per l'ex sindaco di Anagni. Fiorito, che viene difeso dall'avvocato Carlo Taormina, era in carcere al Regina Coeli, e per lui il processo avrà inizio il 19 marzo. L'istanza di scarcerazione era stata presentata appunto dal suo legale. Con la stessa accusa di Fiorito a processo sono andati anche gli ex capi segreteria del suo ufficio, Bruno Galassi e Pier Luigi Boschi, stretti collaboratori dello stesso Fiorito. "Attendiamo serenamente il giudizio - ha detto Taormina - perché questa vicenda sia trattata come qualsiasi altro processo". Le motivazioni con cui il gip ha concesso i domiciliari sono legate all'attenuazione del pericolo di inquinamento delle prove e anche del rischio di reiterazione del reato. Fiorito ha inoltre chiesto di essere processato con rito abbreviato e questo potrebbe anche far cambiare la data del processo. Fiorito, soprannominato "Er Batman", è protagonista della quarta puntata della trasmissione In Onda del 23 settembre 2012, condotta da Luca Telese e Nicola Porro.



Via: TG Com
Foto dal video: La7

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...