mercoledì 24 aprile 2013

Alto Adige, trovata senza vita in un burrone la tredicenne scomparsa

Tragica svolta nelle ricerche della ragazzina scomparsa ad Anterselva in Alto Adige. Il corpo della tredicenne Laura Winkler è stato trovato ieri sera in un crepaccio poco distante dall'abitazione dei nonni ed è già stato recuperato con l'ausilio di un elicottero del soccorso
alpino. Il corpo delle 13enne, dalle prime informazioni presenta una ferita alla testa, compatibile con una caduta. La zona in cui la ragazzina è stata ritrovata è infatti particolarmente impervia, a circa un'ora e mezza di cammino dal maso del nonno dal quale si era allontanata domenica pomeriggio. È da capire ora - spiegano i carabinieri - come sia arrivata in quella zona. Ma la ragazzina, trovata vestita e con gli stessi abiti che indossava il giorno della scomparsa, presenta con evidenza una ferita alla testa che potrebbe essere la causa della morte e "compatibile con una caduta". Si attende in ogni caso l'esito dell'autopsia per chiarire le cause della morte. Domenica dopo pranzo la 13enne era andata a fare una passeggiata poi è rientrata ed era rimasta nel cortile della casa del nonno a giocare con i gatti. Fino alle 16.30 i familiari l'hanno vista nel cortile, poi quando mezz'ora dopo sono andati a controllare di nuovo la ragazzina era scomparsa. Tra le ipotesi c'è la possibilità che la 13enne si sarebbe arrampicata su alcune rocce, perdendo l'appiglio.


Fonte: TMNews
Via: AdnKronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...