mercoledì 25 giugno 2014

Grenoble: cartella clinica di Schumi rubata e messa in vendita - video

La cartella clinica di Michael Schumacher rubata. L'ospedale di Grenoble, dove è stato ricoverato per 6 mesi l'ex pilota di Formula 1, ha sporto denuncia la scorsa settimana, dopo il trasferimento di Schumi a Losanna. La portavoce di Schumacher, vittima di un incidente sugli sci in dicembre, ha annunciato azioni legali contro chiunque pubblichi informazioni confidenziali. "Da diversi giorni vengono offerti in vendita documenti e dati rubati. Chi li propone sostiene che facciano parte della cartella medica di Michael Schumacher - si legge nel comunicato -. Non possiamo affermare se tali documenti siano autentici. Tuttavia, i documenti sono chiaramente rubati. Il furto è stato denunciato e le autorità sono state informate. Evidenziamo in maniera chiara che l'acquisto e la pubblicazione di tali documenti sono vietati. Il contenuto della cartella è totalmente privato e confidenziale, non va reso pubblico. Per questo, agiremo per vie legali e chiederemo risarcimenti per ogni caso di pubblicazione del contenuto o per riferimenti alla cartella clinica". Schumacher si è svegliato una settimana fa dal coma in cui è stato per quasi sei mesi dopo il grave incidente sugli sci ed è attualmente in un ospedale di Losanna. Le sue condizioni sono leggermente migliorate negli ultimi mesi, ma ancora non è in grado né di muoversi né di parlare e comunica con i familiari solo muovendo le palpebre.


Fonte: Euronews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...