domenica 27 luglio 2014

Concordia: ultimo viaggio finito, senza esito ricerche disperso - video

A due anni e mezzo dal naufragio in cui persero la vita 32 persone nelle acque di fronte all'isola del Giglio, la Costa Concordia ha compiuto il suo ultimo viaggio. La nave è arrivata come previsto nel porto di Genova dopo 4 giorni di navigazione e 280 chilometri lungo le coste
italiane. La nave è entrata lentamente nel porto Voltri-Prà con l'aiuto di due rimorchiatori. Un forte vento di tramontana ha inizialmente rallentato le manovre di avvicinamento al porto ma poi le operazioni sono andate avanti senza problemi. L'arrivo della nave in porto è stato salutato dalle sirene delle altre imbarcazioni e da centinaia di persone che hanno voluto assistere all'ultimo viaggio del relitto. Ma il ministro dell'Ambiente Galletti ha voluto ricordare che questa non è una giornata di festa perché dietro l'arrivo della Concordia ci sono delle vittime.  Si pensava che una volta spostata e messa in navigazione verso Genova, la Costa Concordia svelasse l'ultimo mistero facendo ritrovare una traccia di Russel Rebello, il cameriere indiano che era a bordo della nave da crociera la sera del naufragio, nel gennaio 2012, e di cui da allora non si è saputo più niente. Lo si dà ufficialmente per scomparso, e le ricerche dei sub dei vigili del fuoco, con squadre specializzate di Firenze e Grosseto e con specialisti arrivati da Milano, oltre ai sub della Guardia costiera non hanno dato ancora alcun esito.


Fonte: TMNews
Via: AGI

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...