martedì 5 agosto 2014

Ragusa: turista aggredita su spiaggia Montalbano, un arresto - video

Violenza sessuale sulla spiaggia di Punta Secca, il tratto della costa ragusana dove sorge la villetta abitata dal commissario Montalbano. Agenti della Squadra mobile della Questura di Ragusa hanno fermato un tunisino accusato di aver aggredito una turista romana di 37
anni, che era sull'arenile in compagnia di due amiche, riuscite a fuggire grazie all'intervento di altri due immigrati, cittadini del Bangladesh. Le turiste si erano accampate con una tenda sulla spiaggia, proprio davanti alla "casa di Montalbano". Una di loro, mentre dormiva, si è sentita palpeggiare prima il seno e poi tutto il corpo. Ha urlato, e svegliato le amiche, una delle quali ha impugnato il bastone dell'ombrellone e con quello ha colpito il maniaco, che ha reagito schiaffeggiandola con violenza. Uscite dalla tenda dove la vittima era rimasta in balia del nordafricano, le due turiste hanno chiesto aiuto ad alcuni venditori ambulanti del Bangladesh che erano poco distante, e che sono accorsi. Il loro arrivo ha convinto l'aggressore a fuggire.  Grazie alla attenta descrizione da parte delle vittime ed alla collaborazione dei residenti gli uomini specializzati in reati contro la persona ed abusi sessuali hanno individuato una serie di cittadini stranieri sospettati. Il tunisnino, Abdelkarim Elmnacer, 33 anni, è stato rintracciato dalla Polizia in un casolare della zona mentre stava facendo le valigie per fuggire.


Fonte: AGI

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...