sabato 13 dicembre 2014

Madre di Loris rimane in carcere: è stata due volte al Mulino - video

Veronica Panarello resta in carcere. Il gip di Ragusa ha convalidato il fermo ed emesso un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti della madre di Loris Stival, accusata di aver ucciso il figlio di 8 anni. "E' compatibile la ricostruzione dell'accusa sull'omicidio del bambino
fatta dai magistrati", scrive il gip Claudio Maggioni nell'ordinanza, spiegando che il 29 novembre scorso l'auto della donna risulta essere passata per due volte al Mulino Vecchio, zona in cui è stato ritrovato il corpo di Loris. "Veronica Panarello - prosegue il gip - non s'è trovata dove diceva di essere ed è provato che nello stesso tempo era altrove. "Per quello che l'ho potuta conoscere, non credo l'abbia ammazzato lei, non mi sembra una donna capace di fare queste cose e poi con quella freddezza", ha detto il medico curante di Veronica Panarello, Giuseppe Brullo, che ha aggiunto: "E' difficile che non abbia mai dato segni di squilibrio, mi è sembrata una persona normale, normalissima e lucida". Il piccolo, si apprende intanto, non ha subito violenze sessuali né il giorno in cui è stato ucciso né precedentemente. Lo hanno stabilito le prime perizie medico legali che, in via preliminari, sono state già consegnate alla Procura della Repubblica di Ragusa. L'accusa per la mamma è di averlo strangolato con delle fascette di plastica e di averne poi buttato il corpo nel canalone.


Fonte: ANSA
Via: TGCom

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...