lunedì 15 dicembre 2014

Sydney, uomo armato prende in ostaggio almeno 30 persone - video

Paura a Sydney dove è in corso da più di dieci ore un sequestro. Un uomo si è asserragliato in una cioccolateria con una trentina di ostaggi e chiede di poter parlare con il primo ministro australiano Tony Abbott. Cinque ostaggi sono usciti dal bar. Il sequestratore
avrebbe piazzato quattro bombe: due dentro la cioccolateria e due all'esterno, in località imprecisate della città. Lo hanno detto alcuni ostaggi - ancora rinchiusi dentro il locale - intervistati da alcune radio locali. La polizia australiana è in contatto con il sequestratore, che ha fatto esporre una bandiera dei jihadisti dello Stato islamico (Isis) alla finestra del locale. Le immagini televisive hanno mostrato gli uomini delle forze speciali con armamento pesante puntare le armi da fuoco in direzione del locale. Dopo ore di contrattazione, sono usciti correndo dalla cioccolateria della Lindt a Sydney i primi tre degli ostaggi che erano stati catturati dall'uomo armato a Martin Place, nel quartiere degli affari della città. Poi sono stati liberati altri due ostaggi, per un totale di cinque, tre uomini e due donne. Una delle persone liberate dalla caffetteria è stata portata in ospedale. Le forze dell'ordine sono riuscite a identificare l’uomo, ma hanno chiesto ai media nazionali di non diffondere informazioni al riguardo.



Fonte: AdnKronos
Via: ANSA
Immagini: 9 News

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...