domenica 17 maggio 2015

Torino: perquisito un campo rom, recuperati soldi e refurtiva - video

I Carabinieri della Compagnia di Torino Mirafiori, in collaborazione con i militari dei reparti specializzati e del Nucleo Investigativo e Radiomobile, hanno eseguito un decreto di perquisizione per blocchi di edifici, emesso dalla Procura di Torino,  per la
ricerca di armi e refurtiva, all'interno del campo nomadi abusivo occupato da "rom" di nazionalità romena, a Torino. Le attività di indagine condotte dai Carabinieri, sotto la direzione ed il coordinamento del sostituto procuratore di Torino hanno consentito di recuperare soldi e tantissima refurtiva nonché di denunciare sei persone per ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli. È stato individuato un magazzino impiegato per nascondere la refurtiva e un laboratorio per sguainare il rame rubato. Nel corso dell’ attività di polizia giudiziaria,  a cui hanno partecipato 137 carabinieri, sono state perquisite 64 baracche in legno e 138 persone. Il materiale sequestrato è stato ritrovato nelle baracche abitate da sei romeni, tra i 18 e i 34 anni, che sono stati denunciati per ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli. Tra la refurtiva sequestrata anche due pistole giocattolo prive di tappo rosso. Nel corso dell'ispezione delle zone limitrofe al campo nomadi è stata ritrovata una coltivazione di 23 piante di marijuana, tutte estirpate e sottoposte a sequestro penale a carico di ignoti.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...