venerdì 18 settembre 2015

Catania, stroncato traffico internazionale di droga: 15 arresti - video

La Guardia di finanza di Catania ha tratto in arresto 15 persone, di nazionalità italiana e albanese, responsabili di traffico internazionale di stupefacenti. L'indagine, denominata "Odissea" e condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di
Catania su delega della Direzione Distrettuale Antimafia di Catania, ha preso le mosse da una precedente attività condotta nei confronti del cosiddetto "Gruppo della Stazione", conclusasi nel 2013 con l'arresto di 24 persone. Gli inquirenti hanno accertato l'esistenza di due organizzazioni criminali, composte per lo più da albanesi, che, pur domiciliati stabilmente in Italia riuscivano a garantire, grazie a costanti contatti con propri connazionali, la fornitura di ingenti quantitativi di marijuana. Il primo dei gruppi criminali ha base nel Lazio, mentre il secondo è attivo tra le province di Catania e Ragusa. È stato anche appurato che i carichi di stupefacenti importati dall'Albania erano per lo più diretti a due organizzazioni criminali catanesi ed in particolare al gruppo capeggiato da Paolo Di Mauro, esponente di spicco della famiglia mafiosa "Pillera", deceduto nell'aprile 2014. Tre degli arrestati sono stati posti ai domiciliari. L'indagine ha già portato all'arresto, in flagranza di reato, di 19 trafficanti nonché al sequestro di oltre 3.500 chili di marijuana che sul mercato avrebbe fruttato ricavi per 70 milioni di euro.


Fonte: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...