mercoledì 16 settembre 2015

Stati Uniti, giovane pianificava attacco contro Papa in visita: fermato

Un ragazzo di 15 anni è stato arrestato a Filadelfia per la pianificazione di un attacco a Papa Francesco durante la sua prossima visita negli Stati Uniti. Il ragazzo, la cui identità non è stata rivelata, è stato arrestato il mese scorso dall'Fbi, ma solo ora ne è stata diffusa
la notizia. "Il minore è stato ispirato dall'Isis e cercava di condurre un attacco in patria con armi da fuoco ed esplosivi ai danni di un dignitario straniero ad un evento di alto profilo", si legge in un bollettino congiunto di Fbi e Department of Homeland Security. Il "dignitario straniero" a cui si faceva riferimento, ha riportato Abc News citando fonti informate, è Papa Francesco, che concluderà il suo viaggio negli Stati Uniti proprio a Filadelfia. L'arrivo del pontefice negli Stati Uniti è previsto il ​​22 settembre, facendo tappa a Washington, New York e Filadelfia, durante la sua visita di sei giorni. "Stiamo monitorando molto da vicino le minacce contro il papa appena lui entrerà negli Stati Uniti. Abbiamo interrotto un caso particolare in particolare" ha affermato un portavoce per l'ufficio del Bureau di Filadelfia. Domenica scorsa, il presidente della Commissione alla Camera per la Sicurezza Interna, Mike McCaul, ha detto che i servizi segreti lo avevano informato di una "perturbata" minaccia alla sicurezza del Papa. Abc News ha riferito martedì che, secondo le sue fonti, McCaul si riferiva a questo arresto.

Fonte: ABC News

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...