lunedì 9 novembre 2015

Ancona, uccide la madre della fidanzata e spara al padre: due fermi

I Carabinieri di Ancona hanno sottoposto a fermo indiziario di delitto Antonio Tagliata, 18 anni, e la sua fidanzata 16enne, entrambi con l'accusa di omicidio, tentato omicidio e porto abusivo di arma da fuoco. Lui si trova in carcere, la minore in una struttura protetta. Il
ragazzo ha confessato l'omicidio della madre della giovane, Roberta Pierini, 49 anni, e il ferimento del padre, Fabio Giacconi, anche lui 49enne, sottufficiale dell'Aeronautica militare. L'udienza di convalida del fermo si terrà domani, giorno in cui è fissata anche l'autopsia sul cadavere della donna. Il movente dell'omicidio sarebbe da ricondurre nella contrarietà dei genitori della 16enne alla relazione tra i due giovani. Ritrovata l'arma del delitto: una pistola cal. 9x21 con matricola abrasa che i due hanno gettato in un cassonetto durante la fuga in motorino. Almeno otto i colpi esplosi: due hanno colpito la donna, 5 o 6 (uno alla nuca) il marito, che versa in coma irreversibile nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Torrette. I due coniugi sono stati aggrediti dal giovane in casa, un appartamento al terzo piano di via Crivelli. Era presente anche la sedicenne, fuggita poi con l'assassino a bordo di uno scooter. I due sono stati fermati 4 ore dopo da una pattuglia dei militari nella stazione ferroviaria di Falconara. Poi, gli interrogatori dei magistrati inquirenti, mentre il Ris completava i rilievi sul luogo del delitto.

Via: ANSA
Immagine: La Presse

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...