domenica 1 novembre 2015

Calabria: esondazioni e frane, spazzate via statale e ferrovia - video

Frane e allagamenti, con tratti di strade statali chiuse, in provincia di Catanzaro e di Reggio Calabria, le zone più colpite dal maltempo. Violente mareggiate sulla costa ionica del catanzarese e del reggino per il vento forte che accompagna la pioggia
hanno provocato danni ingenti al lungomare di Siderno e Caulonia.  In giornata è stato recuperato dai Vigili del Fuoco il corpo dell'uomo disperso da ieri a Taurianova, dopo che l'auto sulla quale viaggiava è stata travolta dall'acqua di un torrente. Salva invece la figlia 17enne che era con lui. Numerose persone, rimaste bloccate in casa per l'esondazione di alcuni torrenti, o nelle auto ferme nel fango, sono state tratte in salvo dal Vigili del fuoco del Comando provinciale di Reggio Calabria. Il torrente Ferruzzano, nella Locride, ha esondato spazzando via la statale 106 Ionica e la linea ferroviaria che in un tratto è rimasta sospesa nel vuoto.  La circolazione dei treni è stata sospesa nel tratto tra Roccella e Palizzi, in provincia di Reggio Calabria, sulla linea Roccella Jonica-Melito. Lo ha reso noto Ferrovie Italiane, evidenziando che la sospensione si è resa necessaria per l'allagamento dei binari a causa della forte ondata di maltempo che da ieri imperversa sulla regione. L'Anas è al lavoro sia sulla SS106, vicino Bovalino e anche a Ferruzzano, e che sulla 182, tra Chiaravalle e Torre Ruggero.



Fonte: AskaNews
Via: RaiNews24
Immagini: Vigili del Fuoco

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...