mercoledì 11 novembre 2015

Mosca, doping di Stato: Wada sospende laboratorio antidoping russo

L'agenzia mondiale antidoping (Wada) ha annunciato la sospensione provvisoria e con "effetto immediato" del laboratorio antidoping di Mosca. La decisione è stata presa all'indomani della pubblicazione del report della commissione indipendente della stessa
Wada, che contiene gravi accuse di "doping di Stato" alla Russia. La sospensione provvisoria rimarrà in vigore per 6 mesi e vieta al laboratorio di Mosca di compiere qualsiasi attività antidoping, comprese le analisi di campioni di urine e sangue. Le autorità antidoping russe possono presentare ricorso al Tas di Losanna contro la decisione entro 21 giorni. In attesa di una decisione definitiva da parte della Wada, che si pronuncerà sulla base della raccomandazione della commissione disciplinare, tutti i campioni conservati nel laboratorio di Mosca saranno trasferiti "in modo sicuro e con una catena di custodia dimostrabile" a un altro laboratorio accreditato dalla Wada. L'International Association of Athletics Federations (Iaaf) ha accolto le raccomandazioni della Commissione indipendente dell'Agenzia mondiale antidoping (Wada) e ha richiesto una risposta della Federazione di atletica leggera russa (Vfla) in connessione con le accuse di massiccia violazione delle regole antidoping. La Russia intanto respinge ogni accusa. Nel frattempo si è dimesso Grigori Rodchenkov, il direttore del laboratorio incriminato.

Fonte: AdnKronos
Via: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...