mercoledì 18 novembre 2015

Parigi, blitz delle forze speciali nel covo terroristico: 7 arresti - video

Le forze speciali della Polizia francese hanno concluso dopo quasi 8 ore un'operazione anti-terrorismo a Saint-Denis, quartiere a nord di Parigi. L'obiettivo era la mente degli attentati di venerdì, il belga di origine marocchine Abdelhamid Abaaoud, 27 anni, di cui
da tempo si erano perse le tracce. Al termine dell'intervento delle teste di cuoio sono state uccise due persone e 7 sono state fermate, tre dei quali all'interno dell'appartamento preso d'assalto dagli agenti. Il blitz contro il covo dei jihadisti è scattato alle 4,24 nel sobborgo a nord di Parigi. Nel corso del raid una donna kamikaze ha azionato la propria cintura esplosiva e si è fatta esplodere. Un altro terrorista è stato ucciso. Cinque agenti delle forze speciali e un passante sono rimasti leggermente feriti. Nell'assalto è morto anche "Diesel", uno dei cani da esplosivo utilizzati dalle forze speciali nelle irruzioni. Gli agenti hanno fatto entrare nell'appartamento l'animale ed è rimasto subito ucciso dalla reazione dei terroristi. "Operazione conclusa", "tutti i terroristi neutralizzati": queste le uniche comunicazioni ufficiali della Polizia dopo il blitz di Saint-Denis. Secondo una fonte vicina all'inchiesta, il nucleo terroristico di Saint-Denis stava progettando un attacco al quartiere francese degli affari La Défense. L'informazione proverrebbe dagli ultimi sms trovati sul cellulare di uno dei terroristi fuori dal teatro Bataclan.



Fonti AGI | AskaNews
Immagini: RT On-air

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...