lunedì 5 agosto 2019

El Paso, sparatoria al supermarket fa 20 morti: killer mosso da odio

Un uomo armato di un fucile d'assalto ha aperto il fuoco in una zona commerciale affollata di El Paso, nello stato americano del Texas, uccidendo almeno 20 persone e ferendone altre 26, secondo i funzionari. Le autorità hanno riferito sabato che il sospetto è
stato arrestato fuori da un negozio Walmart vicino al centro commerciale Cielo Vista, a otto chilometri da un posto di blocco al confine con il Messico. La polizia ha confermato che un 21enne di Allen, in Texas, è l'unica persona in custodia. I media statunitensi hanno identificato il sospettato come Patrick Wood Crusius, un maschio bianco, che ha usato un fucile automatico d'assalto Ak-47. Le prime immagini del killer, riprese dalle videocamere di sorveglianza, mostrano il giovane, pantaloni chiari e t-shirt scura, penetrare verso le 10 nel centro commerciale dall'ingresso di un parcheggio con un fucile puntato e un paio di cuffie alle orecchie, probabilmente per attutire il rumore dei colpi. La polizia è arrivata in forze, insieme all'Fbi e alle ambulanze, ma è passata almeno un'ora prima della cattura del sospetto attentatore. Il centro commerciale, descritto come "al massimo delle capacità" al momento delle riprese, era particolarmente occupato con i clienti che acquistavano merci per il prossimo anno scolastico. Crusius è stato rinchiuso nella prigione centrale della città con l'accusa di omicidio. Le autorità hanno detto che stano lavorando per confermare se un manifesto razzista e anti-immigrazione pubblicato online poco prima fosse stato scritto dall'uomo arrestato. L'attacco sarebbe una risposta all'invasione ispanica del Texas e il killer si dice ispirato dal suprematista bianco, Brenton Tarrant, autore della strage nelle moschee di Christchurch e dalla teoria della cosiddetta "Grande Sostituzione". Il documento spiega un piano per separare l'America in territori in base alla razza e ammonisce che i bianchi saranno sostituiti da stranieri. El Paso, cittadina di frontiera di circa 680.000 abitanti, si trova nel Texas occidentale al confine con Juarez, in Messico. La contea è composta per oltre l'80% da cittadini latinoamericani e messicani che attraversano legalmente il confine ogni giorno per lavorare e fare acquisti negli Stati Uniti. Lo Stato del Texas chiederà la pena di morte per Patrick Crusius, il 21enne arrestato per la sparatoria a El Paso. Lo ha annunciato il procuratore distrettuale che ha competenza nella zona dove è avvenuto il massacro. La procura texana tratta il caso come "terrorismo domestico".


Fonte: Aljazeera
Via: AGI
Foto: CBS

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...