giovedì 20 agosto 2020

Monza, treno regionale deragliato senza personale: aperta inchiesta

In attesa degli esiti dell'inchiesta interna per verificare le cause dell'incidente, il macchinista e il capotreno della corsa 10776 sono stati cautelativamente sospesi. L'azienda ha offerto loro un servizio di supporto psicologico. Lo comunica Trenord
all'indomani dell'incidente ferroviario avvenuto nella stazione di Carnate, in Brianza. Fin da subito, specifica la nota, Trenord si è messa a disposizione e collabora attivamente con gli inquirenti e con la magistratura, fornendo tutte le informazioni necessarie all'indagine, a partire dalla "scatola nera" della locomotiva, attualmente sotto sequestro. Il treno ha viaggiato per quasi 10 km, dalla stazione di Paderno d'Adda a quella di Carnate, senza personale di servizio a bordo. La Procura di Monza ha aperto un'inchiesta per disastro ferroviario colposo, al momento a carico di ignoti. Intanto alle 6.20 di oggi il traffico ferroviario fra Monza e Calolziocorte è ripreso gradualmente, su un unico binario, nella stazione di Carnate. Nel corso della notte è iniziata la rimozione dei vagoni che saranno poi demoliti. Prosegue la riprogrammazione dell’offerta ferroviaria e l'attivazione di un servizio sostitutivo su bus. I treni da e per la Valtellina circolano regolarmente; la suburbana S8 Lecco-Milano offre un treno all'ora; Paderno d'Adda è servita da bus. Tutte le info sulla circolazione sono disponibili in tempo reale sul sito www.trenord.it e sull'app Trenord.


Via: AskaNews

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...